Spadellando
venerdì, settembre 4, 2009 Post inserito da admin 8:31 am

frustaLe fruste alimentari ( chiamate anche frustini o amalgamatori) servono fondamentalmente per sbattere o amalgamare gli ingredienti , oppure montare liquidi alimentari come albumi d’uovo, olio, etc etc . Ci servono per la preparazione di salse, creme, pan di spagna meringhe e molto altro ancora.

Ma come faccio a sapere se la frusta che ho acquistato o che devo acquistare serve ad una o all’altra cosa? Basta guardare le maglie della frusta. Più sono larghe, più la frusta che avete in mano potrà gonfiare la preparazione ( montare) . Questo perchè le maglie larghe permettono con il movimento creato, di incorporare molta aria nella preparazione. Incorporare aria  (insuflare) permette  infatti di rendere più voluminosa la preparazione.

Più le maglie sono strette, invcece, più la frusta servirà per amalgamare i composti lavorati. Una via di mezzo permeterà di utilizzare la frusta per entrambi gli utilizzi. Chiaro che ci vorrà eventualmente più tempo per incorporare la stesssa quantitià di aria che si avrebbe con una frusta a maglie larghe.

Si possono trovare in diversi materiali , Legno, plastica ma più comunemente vengono realizzate in acciaio per l’igiene che questo materiale ci può regalare e per la robustezza. L’acciaio infatti può venire inserito in lavastoviglie, cosa che quelle in legno non ci permettono – si rischia di inquinare lo strumento con i detersivi – ed è decisamente più robusto rispetto allo stesso utensile realizzato in legno.

Esistono anche le versioni elettriche, ormai presenti in moltissime cucine. Molti cuochi ritengono che l’utilizzo di attrezzi manuali permetta di mantenere più delicato il composto. Una rotazione più lenta della frusta infatti, non scalda eccessivamente ciò che stiamo trattando.  Per alcune cose invece ( ne è un chiaro esempio la chiara dell’uovo ) ciò che riuscite a fare con una frusta elettrica è difficile da replicare con una frusta alimentare manuale.

Tags: , , , , , , , ,
Categoria : Attrezzi da Cucina

Leave a Reply

  • dicembre: 2017
    L M M G V S D
    « apr    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031